Situazione spedizioni ed emergenza Covid-19

Ultimi aggiornamenti Coronavirus - 23 Marzo

Spedizioni con Poste Italiane e SDA

 
https://campaign-image.eu/zohocampaigns/12591000053777001_sda_poste.png
 

A causa dell’attuale emergenza COVID-19 i Corrieri Poste Italiane e SDA, hanno sospeso temporaneamente le attività di ritiro e consegna nelle province di: Bergamo, Brescia, Bologna.


Province nelle quali è RIPRESO IL SERVIZIO ma si registrano forti rallentamenti operativi con ritardi nelle consegne: Milano, Roma, Torino, Modena, L'Aquila, Avellino, Genova, Firenze, Asti, Prato, Pistoia, Varese e Cuneo.


Inoltre le autorità regionali hanno emesso un’ordinanza che dispone il blocco della circolazione da e per: Medicina (BO), Elice (PE), Castiglione Messer Raimondo (TE), Montefino (TE), Arsita (TE), Bisenti (TE), Castilenti (TE), Riccia (CB), Fondi (LT), Ariano Irpino (AV), Sala Consilina (SA), Caggiano (SA), Polla (SA), Atena Lucana (SA), Rogliano e Santo Stefano di Rogliano (CS), San Lucido (CS), Montebello Jonico (RC) e Chiusi (SI).

 

Pertanto, vi invitiamo temporaneamente a non affidarci merci destinate a queste località.


Per tutte le altre destinazioni è attivo il blocco dei colli ingombranti superiori a 25 KG. Non potranno essere ritirati i colli che superano i 25 Kg o che non sia possibile movimentare con una sola persona a causa delle dimensioni/forma. Questi possono essere accettati SOLO SE posizionati su bancali monodestinario. Deve essere possibile trasportarli sul medesimo bancale fino alla fase di consegna.

Anche i pagamenti in CONTRASSEGNO sono momentaneamente sospesi. 

Tutti gli acquisti fatti in questo periodo di crisi che rientrano nelle tipologie suddette saranno annullati e rimborsati immediatamente fino alla cessazione dell'emergenza